BIOGRAFIA

Valtellinese, nato a Sondrio nel 1967, Latella è autodidatta.

Uomo Falena

Influenzato dai grandi protagonisti dell’arte moderna
, da
Pollock a Kline, da Burri a Baj, realizza le sue prime opere utilizzando la tecnica del 
“dripping” introducendo, come variante, l’utilizzo di una base materica, resinosa che rende l’opera finita viva e dinamica.

in seguito frequenta una scuola d’arte a Merate (Lecco), iniziando un percorso che lo porterà ad un suo personale linguaggio basato sulla rappresentazione dello scontro formale tra superficie e terza dimensione, tra pittura e scultura.

L’uso basico dei colori, la tensione tra gli elementi dell’opera, l’energia sprigionata dai materiali, sono utilizzati per costruire un luogo d’azione in cui lo spazio è sia fisico che mentale.

Nulla è casuale e l’autenticità dell’evento pittorico sta nel mettere a nudo questo modo di usare la materia.

 Antonino Latella logo

2004 |2005 | 2006 | 2007 |20082009 | 2011 |       pittura

2005 | 2008 |      scultura

Formazione artistica: autodidatta
Tecnica adoperata: mista
Espressione artistica: astrattismo

Opere custodite in: collezioni pubbliche e private
Quotazioni opere da euro: 500,00 a 2.000,00

recensioni: "avanguardie artistiche"

pdf   recensioni da "Avanguardie Artistiche"    *2011*     *2010*

   Cromie incessanti predominano la scena scandendo tempistiche fruitive d'elevata risonanza concettuale. 
   Antonino Latella stupisce il nostro comune osservare tramite una dialettica pittorica comprovante
   una spontaneità interpretativa di gran valore narrativo.
   Ne deriva un saper far del colore unico mezzo espressivo del proprio stato d'animo, manifestando
   una non comune essenza strutturale del dato oggettivo.
   Tonalità e materia in un insieme simbolico ed altamente poetico.
                                                                                    Anna Fracesca Biondolillo

MOSTRE PERSONALI


| 2011 - BESTIE MUTANTI | 2011 - BESTIARIO | 2010 - ARTE E VINO | 2009 - COLORE E MATERIA |

Bestie Mutanti          Compagnia del Disegno: - Bestiario 2011 -          Arte e vino               Colore e Materia - brochure   

Calabrone Antropomorfo